Le Api

UNA STRAORDINARIA ORGANIZZAZIONE PER LA VITA SULLA TERRA

Le api hanno da sempre affascinato il genere umano, che da secoli studia la loro incredibile organizzazione. Secondo la classificazione tradizionale, le api sono degli insetti, ma oggi le loro colonie sono considerate dei “super organismi” in cui le operaie svolgono le funzioni degli organi di manutenzione e nutrimento, mentre la regina e i fuchi rappresentano gli organi di riproduzione. Le api non si possono addomesticare, eppure da millenni vivono in simbiosi con gli apicoltori, producendo miele, pappa reale, cera, polline e propoli. Inoltre, volando di fiore in fiore, impollinano circa il 70% di tutte le piante al mondo. Le api si nutrono infatti del nettare contenuto nei fiori e sono attratte dai loro colori, profumi e forme. Nei fiori si trova però anche il polline, una “polverina gialla” attraverso la quale le piante si riproducono. Il polline resta attaccato alle api che lo trasportano di pianta in pianta. Si può dire che in cambio del nettare, le api donano al mondo la vita.

Le api sono comparse sulla terra 30 milioni di anni fa: non lasciamo che spariscano adesso.